Armenia, tra Asia e Europa, prima parte

La bellissima Armenia

L’Armenia è uno dei più piccoli delle ex repubbliche sovietiche. Fu la prima nazione della zona ad adottare il cristianesimo agli inizi del quarto secolo.

Nel corso dei secoli, l’Armenia è stata governata dai Romani, Bizantini, Arabi, Persiani e Ottomani. Questo terreno montuoso confina con la Turchia a ovest, la Georgia a nord, con Repubblica di Nagorno-Karabakh, con l’Azerbaijan ad est e con l’Iran e l’Azerbaigian a sud.

Dopo che il paese ottenne l’indipendenza nel 1918, cadde in preda ad invasione dell’Armata Rossa del 1920. Dopo essere finalmente liberato nel 1991, il devastante terremoto del 1988 uccise oltre 25.000 persone.

Al tempo stesso l’attrito con l’Azerbaigian per il Nagorno-Karabakh, dove 140, 000 risiedono armeni, ha generato un periodo di instabilità nell’intera area. Nel 1994, gli armeni sconfiggono gli azeri, ma la controversia ancora oggi rimane insoluta.

Una nazione tra le montagne

Nonostante le difficoltà che l’Armenia ha visto, è uno dei luoghi turistici più belli. Le maestose montagne e la sua ricca cultura hanno un effetto ipnotico su ogni visitatore.

Quindi, se siete interessati a visitate questo paese poco conosciuti ma molto bello leggete i nostri consigli a seguito.
Il nome originale dell’Armenia è Hayk.

E ‘stato poi ribattezzato come Hayastan, quando gli iraniani la conquistarono. Il paese è ormai riconosciuto oggi come la ‘Repubblica di Armenia‘.

Le catene montuose dell’Ararat, che circondano l’Armenia, sono quelle in cui si fermò l’Arca di Noè dopo il diluvio.
La prima scarpa in pelle, il primo impianto di vinificazione e le prime gonne sono stati rinvenuti negli scavi archeologici in Armenia, e risalgono al 4000 aC, mostrando i grandi progressi della civiltà del Bronzo.

Yerevan è la capitale dell’Armenia. E ‘stata come moderna capitale dell’Armenia, dal re Argishti I nel 782 aC.
Il Regno d’Armenia, che ha segnato in modo significativo questo territorio è stata fondato nel 600 aC ad opera della dinastia Orontid.

Tuttavia, grazie alla sua posizione all’incrocio tra Asia occidentale e orientale, è stata invasa da Assiri, Greci, Romani, Bizantini, Arabi, Mongoli, Persiani, Turchi Ottomani e Russi.

Una splendida veduta dell'Armenia

Per saperne di più sull’ Armenia: http://it.wikipedia.org/wiki/Armenia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *