Vacanze a Roma tra storia, arte e divertimenti

Roma è una città incantevole! I suoi vicoli rievocano la storia, le sue strade il fascino dell’antichità, i suoi palazzi, i suoi quartieri e le sue luci affascinano e creano un’atmosfera davvero unica nel suo genere. Trascorrere una vacanza nella città eterna significa ripercorrere i passi dei nostri antenati, significa viaggiare nel tempo e nello spazio, significa ammirare la bellezza di un passato ormai lontano attraverso piazze, monumenti e paesaggi del nostro presente.

Roma città eterna

Scegliete di trascorrere qualche giorno lontani dalla vostra quotidianeità ed organizzate la vostra vacanza a Roma scegliendo tra le numerose offerte di hotel esistenti oggi nel web. Lasciatevi incantare dalla bellezza di questa splendida città, dai suoi scenari pittoreschi e dai suoi panorami suggestivi. Ecco di seguito alcune delle attrazioni che proprio non potete perdervi per una vacanza indimenticabile nella città eterna.

Il Colosseo: E’ il simbolo di Roma, il più grande anfiteatro dell’epoca romana in grado di contenere fino ad una massimo di 50.000 spettatori. Fatto costruire dall’imperatore Vespasiano, il Colosseo veniva utilizzato come teatro per le battaglie dei gladiatori ed altri spettacoli pubblici. E’ divenuto oggi Patrimonio dell’Umanità. Suggestivo passeggiare sotto le sue possenti mura al crepuscolo con le luci soffuse che oltrepassano i suoi archi.

Vacanze a Roma: visita al Colosseo

Fontana di Trevi: Considerata una tra le fontane più belle e famose del mondo è costruita in stile barocco e rappresenta il Dio Oceano con tanto di scogliera rocciosa, tritoni ed un cocchio a forma di conchiglia. La tradizione vuole che chiunque arrivi presso la Fontana di Trevi debba gettarvi una monetina ed esprimere un desiderio.

L’altare della Patria: Questo magnifico edificio del XX secolo si trova a Piazza Venezia e fa parte di un complesso monumentale più grande: il Vittoriano, dedicato a Vittorio Emanuele II. Ospita al suo interno “Il Milite Ignoto”, la salma di un soldato sconosciuto caduto durante la Prima Guerra Mondiale e che rappresenta tutti i soldati deceduti in battaglia. Due soldati sorvegliano giorno e notte le sua spoglie. Assolutamente da non perdere è il panorama meraviglioso a 360 gradi che si può ammirare salendo in cima al monumento.

Vacanze a Roma: visita all'altare della patria

La fontana dei Fiumi (Piazza Navona): Realizzata dallo scultore e pittore Bernini nel 1651 questa magnifica fontana si trova a Piazza Navona, nel centro storico della città. Le quattro statue che la compongono, dei giganti di marmo che siedono sullo scoglio centrale, rappresentano i quattro fiumi del mondo conosciuti all’epoca: il Nilo, il Gange, il Rio della Plata ed il Danubio. Nell’antichità, in questa piazza, si svolgevano vere e proprie battaglie navali: le Naumachie.

Pantheon: Una delle chiese più famose della città, fu fatta costruire dall’imperatore Adriano nel corso del II secolo d.C. L’immensa cupola di questa magnifica opera architettonica è il simbolo della volta celeste. Tutti gli architetti del mondo ne studiarono e ne studiano ancora oggi la forma e riproducendone l’effetto. Grazie alla sua particolare forma, date le correnti d’aria che la spingono verso l’alto, anche con il cattivo tempo la pioggia non riesce ad entrarvi. I raggi che entrano dall’apertura in alto simboleggiano la luce eterna che sovrasta l’uomo. Attualmente il Pantheon ospita le spoglie del famoso artista Raffaello Sanzio e dei Re d’Italia.

Visita al Pantheon di Roma

San Pietro: E’ la più grande basilica papale di Roma, si trova all’interno della città del Vaticano ed è il luogo dove si svolgono le principali manifestazioni della religione cattolica. Ad oggi è uno dei più grandi edifici religiosi del mondo. Sono molti gli architetti, scultori ed artisti che contribuirono alla costruzione di questa magnifica chiesa: Raffaello e Bramante studiarono il progetto, Michelangelo ne disegnò la cupola, Maderno la facciata, Bernini la piazza in cui si trova ancora oggi. I lavori iniziarono nel 1506 e si conclusero solamente nel 1626. Questa magnifica basilica si trova all’interno di Piazza San Pietro; è meraviglioso varcare la sua Porta Santa e scoprire i tesori che ci sono al suo interno. Per una vacanza a Roma davvero perfetta è imperdibile una visita ai famosi Musei Vaticani, i musei dove sono raccolti i fantastici tesori dell’antica Chiesa Cattolica Romana.

Il Gianicolo: Sulla riva destra del fiume Tevere sorge questo bellissimo colle che dopo l’Unità d’Italia divenne un grande parco pubblico e memoriale del Risorgimento.Nel suo punto più alto troviamo una Statua che rappresenta Garibaldi sotto la quale c’è un cannone che giornalmente spara, a salve, un colpo a mezzogiorno in punto. La cannonata serviva per dare a tutte le campane delle chiese di Roma un riferimento temporale in modo da suonare tutte alla stessa ora. Dal Gianicolo si può ammirare uno dei panorami più belli della capitale, godersi un romantico tramonto e vedere Roma cambiare luci e colori .

Castel Sant’Angelo: Questo splendido monumento posto sulle rive del fiume Tevere fu fatto costruire dall’imperatore Adriano come sepolcro per le salme della famiglia imperiale. Successivamente, nel corso del XIV secolo, divenne rifugio papale nei momenti di maggiore pericolo. Il complesso ha cambiato più volte la sua struttura iniziale; custodisce oggi i Tesori Vaticani ed è collegato allo Stato Vaticano tramite un passaggio fortificato. Deve il suo nome ad una magnifica ed imponente statua di un angelo che sovrasta l’intero edificio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *