Bora Bora: Paradisi Terrestri

Cosa faresti se vincessi la lotteria? A questa domanda la maggior parte delle persone risponde che lascerebbe tutto e prenderebbe il primo aereo diretto verso un paradiso terrestre. Ma se fossimo davvero baciati dalla dea bendata sapremmo su due piedi dove andare?

Di paradisi terrestri sparsi per il globo ce ne sono molti ma la zona del pacifico è sicuramente la più ricca da questo punto di vista. Tra le mete più conosciute c’è Bora Bora che fa parte della Polinesia Francese. L’isola scoperta a cavallo tra il 1700 e il 1800 e colonizzata definitivamente dai francesi dalla seconda metà del 19° secolo offre una natura incontaminata e un paesaggio da mozzare il fiato.

Sull’isola di Bora Bora troviamo tutto quello che si può desiderare e sognare: spiagge bianchissime, mari azzurri e limpidi, palme e ogni tipo di vegetazione tropicale oltre naturalmente all’immancabile barriera corallina. La particolarità di questa isola è però il fatto di sorgere su una laguna e di essere circondata su tre lati dai motu, cioè da quelle piccolissime strisce di sabbia che affiorano solo di qualche decina di centimetri dal livello del mare e che contribuiscono a mantenere la natura incontaminata e a donare all’isola un certo aspetto romantico.

Per chi non si accontenta di dormire sulle splendide spiagge bianche di Bora Bora e vuole sfruttare al massimo la sua vincita milionaria, può sempre decidere di alloggiare in uno dei fantastici resort presenti sull’isola. Tra le fantastiche strutture dell’isola c’è il St. Regis Bora Bora Resort famoso in tutto il mondo per i particolarissimi e caratteristici alloggi che propone. Infatti l’Hotel, oltre ai servizi più esclusivi come spa, centro fitness, piscine e campi da tennis, offre delle vere e proprie moderne palafitte in legno costruite sul mare, complete di terrazza, che permettono di vivere la propria vacanza a diretto contatto con la natura.

Ora riaprite gli occhi e uscendo non scordatevi di giocare alla lotteria per realizzare il vostro sogno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>