Curiosità, usanze e costumi del Giappone

Il Giappone o “La Terra del Sol Levante” è ufficialmente chiamato Nippon-koku o Nihon-koku. Si trova nell’Oceano Pacifico ed è circondata a est dalla Cina, la Corea del Nord, Corea del Sud, la Russia e il Mar del Giappone, da Taiwan nel sud, e del Mare di Okhotsk e Mar Cinese orientale, nel nord. Il soprannome di Terra del Sol Levante deriva dai personaggi che compongono il nome del Giappone.

 

Sempre più persone sono attratte da questo paese per la sua cultura unica, il suo cibo e il progresso tecnologico che questo paese ha raggiunto. Vediamo un po’ di conoscere e scoprire meglio questo meraviglioso paese chiamato Giappone (vedi Giappone su Wikipedia).

Dati geografici

  • Il Giappone è un arcipelago composto da 6852 isole.
  • Il 97% del territorio del Giappone è costituito da quattro grandi isole, cioè Honshu, Hokkaido, Shikoku e Kyushu.
  • La massa totale della terra del Giappone è 377, 873 chilometri quadrati, il che rende un po’ più piccola della California.
  • Più del 70% del territorio è terreno montagnoso. Di cui solo il 18% è idoneo per l’insediamento.
  • Ha una linea costiera di 29751 km.
  • Il clima in Giappone è temperato-freddo verso il nord e tropicale a sud.

Fatti culturali, usanze e curiosità sul Giappone

Ci sono ben quattro sistemi di scrittura per scrivere in giapponese, e cioè Kanji, Hiragana, Katakana e Romaji. I kanji sono i caratteri cinesi, mentre Hiragana e Katakana sono entrambi un alfabeto fonetico utilizzato per le parole native e per parole straniere. I Romaji sono alfabeti occidentali utilizzati per la scrittura giapponese.  

Durante il vostro viaggio in Giappone noterete l’usanza nei ristoranti giapponesi di servire il tè verde e l’acqua gratuitamente.

L’acqua gassata non si può comprare nei supermercati (dipende, comunque dai supermercati, infatti in alcuni è possible trovarla), ma nei negozi di alcolici. L’acqua gassata è principalmente utilizzata per la preparazione di cocktail, questo spiega il perchè non è distribuita nei supermercati.

Mentre in altre culture il mangiare gli spaghetti, le minestre o il brodo in maniera rumorosa è considerato cattiva maniera, in Giappone, proprio il loro Galateo consiglia che il cibo deve essere ingurgitato con molto rumore è segno di gustare e apprezzare il cibo offerto, se non è mangiato in maniera rumorosa viene visto come un segno di maleducazione e indice che il cibo non è piaciuto. Questa tradizione è particolarmente sentita quando si è invitati per i pasti. Il riso può essere una parte di tutti e tre i pasti in Giappone.

C’è una tradizione in Giappone secondo cui le scarpe indossate al di fuori non sono da indossare all’interno della casa. Sono utilizzate al loro posto della comode pantofole, le tradizionali ciabatte giapponesi. Allo stesso tempo, le ciabatte non devono essere indossate sul tappeto.

Il termine “Banzai”, che tutti noi conosciamo, non significa quello che immaginiamo e pensiamo noi, in realtà i giapponesi usano questo termine per augurare mille anni di assoluta felicità.

In Giappone le donne non amano gli occhi a mandorla, molte di queste correggono i loro occhi tramite operazioni chirurgiche per trasformarli in occhi alla occidentale. Per i giapponesi l’occhio grande e tondo è indice di purezza. Possiamo capire perchè i personaggi dei manga hanno tutti occhi enormi e tondeggianti.

Se volete, o vi capita, di donare dei fiori, assicuratevi di donare sempre più di un solo fiore, è tradizione donare un solo fiore ai defunti.

Altro fatto interessante è che nella cultura giapponese è ritenuto molto maleducato soffiarsi il naso in spazi pubblici è per questo che vedrete molte persone portare delle mascherine da medico, proprio per nascondere il naso raffredato. Al contrario si può tranquillamente urinare lungo le pareti di un edificio.

Ricordate che in Giappone, al contrario di quasi tutti i paesi del mondo,  non è usata mai l’ora legale.

I giapponesi per capire il carattere di una persona usano il gruppo sanguigno come noi usiamo il segno zodiacale.

Troverete in tutte le strade delle città del Giappone, con una distanza massima di 100/200 metri anche meno, distributori di bevande, sia fredde che calde. Ce ne sono veramente per tutti i gusti e palati… dal succo di frutta, alla birra, al caffelatte, al cappuccino, alla coca cola e molte altre e tutte di marche differenti. Tutti i distributori automatici di bibite, quasi tutti, accettano qualsiasi taglio di moneta, potete inserire anche biglietti da 1.000 yen per una bevanda che costa solo 100 yen, vi daranno il resto sia in banconote che monete.

Se vomitate dopo una cena o una festa di amici, in Giappone lo prendono come un complimento perchè intendono che vi siete sacrificati per il loro rispetto. Completamente il contrario di quello che penssiamo in Italia in un situazione del genere.

Tutti sanno che i giapponesi nel lavoro sono molto meticolosi, precisi, non fanno mai errori, sono super ordinati e organizzati ma non sono assolutamente veloci! Per questo motivo la maggior parte degli impiegati fanno tanti straordinari fino a tarda sera, proprio per portare a termine il lavoro pianificato per la giornata.

Pochi giapponesi conoscono e parlano l’inglese e quei pochi stanno quasi tutti a Tokyo o potete trovarne negli uffici turistici delle varie città del Giappone. Il motivo è che a scuola si studia molto poco e che i corsi privati di lingua inglese sono molto cari, pochi se lo possono permettere.

In Giappone tutti si fidano fedelmente delle previsioni del tempo, questo perchè non sbagliano mai. Tutti i giapponesi seguono assiduamente più volte al giorno le previsioni del tempo. Quando si annucia la pioggia nessuno esce da casa senza ombrello, perchè sono sicuri al 100% che quel giorno è sicuro che pioverà! Nelle previsioni del tempo giapponesi oltre a dire se piove o c’è il sole dicono anche l’esatta percentuale di probabilità che ci sia pioggia e anche gli orari.

Possiamo proprio dire che “paese che vai usanza che trovi”. Consiglio a tutti almeno una volta di fare un viaggio in Giappone. La natura, le usanze, le tradizioni popolari, la filosofia di vita ed il popolo rendono il Giappone una delle mete più interessanti e curiose da visitare.

Per maggiori informazioni per organizzare un viaggio in Giappone vi segnaliamo alcuni siti ufficiali in italiano:

Ambasciata del Giappone in Italia

Ente Nazionale del Turismo Giapponese (Italia)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *