You are here
Home > Idee di Viaggio > Viaggi in Europa: direzione Salisburgo

Viaggi in Europa: direzione Salisburgo

Incastonato tra morbide colline e valli, montagne e laghi, la zona del Salisburghese accoglie ogni anno un numero sempre crescente di viaggiatori dall’Italia richiamati dal fascino della natura come anche dai numerosi eventi culturali.

Il capoluogo di questa parte dell’Austria è Salisburgo che deve sicuramente la sua fama internazionale alle architetture per le quali la città è stata inserita nella lista dell’Unesco come Patrimonio dell’Umanità.

Salisburgo è una città dall’architettura tipicamente barocca, spesso definita come la Roma del Nord, e che, tra l’altro, deve la sua fama anche al suo più illustre cittadino del passato: Mozart il geniale compositore. Il prezioso connubio tra architettura, arte e cultura è impreziosito ulteriormente dai 4000 eventi organizzati ogni anno, dalle 50 gallerie e dai 20 musei ospitati tra le mura cittadine.

Il centro storico è un vero gioiello, un crogiolare di edifici preziosi di struttura medievale, romana, rinascimentale e barocca fino ad arrivare al neoclassicismo dell’epoca monarchica. Tra seicento e settecento, infatti, la nobiltà salisburghese, impressionata dallo sfarzo di Roma, fece realizzare facciate di edifici, giardini e fontane in stile barocco, il tutto in uno spazio piuttosto ristretto oggi racchiuso nel Distretto del Duomo che oggi è possibile scoprire grazie ad un nuovo percorso di scoperta. Si tratta di un percorso inaugurato a maggio di quest’anno che si snoda su 15.000 metri quadri che porta dai saloni di gala della residenza fino all’interno del Duomo, per proseguire poi alla Camera dell’Arte e alle meraviglie della Galleria Lunga.

Da non perdere in questo maestoso giro anche il Museo di Salisburgo insignito del premio europeo Museo dell’Anno nel 2009. Ci si deve spostare di poco per raggiungere il Distretto Mozart dove passare per la casa natale di Mozart (Getreidegasse 9) che oggi ospita un museo dove vedere le stanze originali in cui visse il compositore come anche documenti ufficiali ed effetti personali. Naturalmente per gli appassionati non si può mancare il Museo di Mozart (Getreidegasse 9, Salzburg).

Spostandovi ancora nel Distretto del Festival, vale una visita il Museo di Arte Moderna Monchsberg visitabile dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18. Per chi viaggia con bambini al seguito potrebbe essere molto interessante il Museo dei Giocattoli per una immersione totale nel mondo dei giocattoli in una atmosfera animata dal personale di museo, o ancora il museo di Scienze Naturali con acquario, rettilario, sala dinosauri, sala dello spazio e viaggio attraverso il corpo umano.

A dominare la città il Distretto della Fortezza con la fortezza più grande ed interamente conservata del centro Europa. Nei secoli la fortezza ha assunto il ruolo di fortificazione, residenza dei principi-arcivescovi, caserma e prigione, per essere oggi uno simbolo cittadino. 

SALISBURGO VIAGGI

Lascia un commento

Top