You are here
Home > Idee di Viaggio > Vacanze fuori dal comune: le isole Scilli

Vacanze fuori dal comune: le isole Scilli

Vacanze alle Isole Scilly
Panorama Isole Scilly

Sicuramente se pronuncio solo il nome delle isole Scilly, il novanta per cento di voi, o forse anche di più, non avrà la più pallida idea di che posto sto parlando.

Quindi se vi dicessi “andiamo in vacanza alle isole Scilly” logicamente verrei presa per pazza.

Sono quindi qui per riparare a questa mancanza e anche per consigliarvi questa destinazione ideale per chi cerca vacanze fuori dal comune. Sì perchè le Isole Scilly in realtà sono una destinazione decisamente a portata di mano, raggiungibili con poche ore di volo… anche se tutti avrete pensato a chissà quale atollo disperso in oceani misteriosi: queste isole si trovano in Inghilterra.

Si tratta di un arcipelago di cinque isole al largo della regione della Cornovaglia, dall’ambientazione decisamente “british” e con panorami da romanzo.

Poco conosciute dal pubblico dei vacanzieri probabilmente trovano in questo il loro punto di forza e sono una valida alternativa per chi cerca una vacanza al mare.

Il periodo migliore per visitarle, naturalmente, va dalla primavera a settembre, ma come sempre mi sento di sconsigliarvi l’altissima stagione estiva, quando i turisti si affollano e, anche non trattandosi di destinazioni ad alto flusso turistico, il caos è decisamente maggiore.

Vacanza alle isole Scilly
Isola di St. Marys

Inutile dire che la primavera ed i suoi fiori, colori e profumi, è il periodo che prediligo fino sicuramente al mese di giugno quando la tranquillità unica di queste isole da la possibilità di godere di una vera vacanza relax.

Anche se ho parlato di 5 isole dell’arcipelago devo fare una piccola precisazione: le Scilli sono molte di più, circa un centinaio di isolette, ma quelle abitate, e sulle quali è possibile indirizzarsi sono 5, tutte molto vicine e a circa trenta minuti di traghetto l’una dall’altra.

Quello che colpisce di queste isole è l’assoluto senso di intimità e di vacanza fuori dal mondo apprezzato anche da personaggi famosi quali ad esempio Jude Law o Kate Winslet che tornano spesso su queste isole per le loro pause lontani dai set di Hollywood.

Anche se pensare all’Inghilterra non fa venire in mente un clima ideale sappiate che le Isole Scilli sono in realtà una zona piuttosto assolata del Regno Unito, un clima ideale per una vacanza lontana dall’afa estiva.

Vacanze alle isole Scilly
Isola di St. Martins

Dimenticatevi poi automobili e rumorosi mezzi di trasporto, qui ci si muove in bicicletta, si cammina o al massimo si ricorre alle golf cart.

Il mare riserva colori unici anche se la temperatura non è proprio quella a cui siamo abituati nel mediterraneo.

Si sbarca in genere a St. Mary’s ricca di casette di pietra, un castelletto ed un bel lungomare oltre essere la cittadina in cui si concentrano i servizi dell’arcipelago (come ospedale e via dicendo).

L’isola principale è l’isola Bryer lunga due chilometri e larga uno, ospita qualche piccolo hotel molti b&b ed un solo pub (il Fraggle Rock Bar Café) che si perdono tra colline giardini e un’atmosfera tranquilla e decisamente informale. Molto interessanti sono le piccole baie che possono essere raggiunte percorrendo i sentieri che attraversano i campi. Tra le più belle vi segnalo sicuramente Badplace Hill, Shipman Head e Hell Bay.

E’ un’isola privata invece l’Isola di Tresco acquistata dal banchiere Augustus Smith nel 1830. Su quest’isola potrete visitare uno dei più rigogliosi giardini subtropicali del mondo, con numerose specie di piante provenienti da vari habitat.

Altra isola da visitare sicuramente St. Martin’s, considerata l’isola dalle più belle spiagge: quì troverete infatti Great Bay la spiaggia riconosciuta come la più bella del Regno Unito. Quì troverete sabbia bianca, pace e una stupenda cornice di rigogliosa vegetazione.

La più isolata delle cinque isole Scilli è sicuramente St. Agnes che comunque può essere considerata anche una delle più affascinanti, con i suoi locali in stile marinaresco, come il Turk’s Head Pub, e la sua passeggiata verso il solitario faro dell’isola.

Lascia un commento

Top