You are here
Home > Idee di Viaggio > Nuova Zelanda: alla scoperta della magica terra di Avatar

Nuova Zelanda: alla scoperta della magica terra di Avatar

vacanza in nuova zelanda

Quelli che possono essere viaggiatori doc la conoscono indipendentemente dai successi hollywoodiani, ma in molti l’hanno apprezzata grazie a uno dei più gettonati film degli ultimi anni: Avatar.

Anche se prima ancora anche il Signore degli Anelli, e Le cronache di Narnia avevano approfittato delle sue bellezze.
Sto parlando del paradiso della Nuova Zelanda.
Troppo spesso affascinati da spiagge di sabbia bianca e paradisi tropicali, ci cuciamo letteralmente gli occhi di fronte alle bellezza della natura che il mondo ci propone, e con l’idea di una settimana o due di ferie con tanta difficoltà raggiunte pensiamo sempre più spesso al relax e al divertimento, sempre di meno alle bellezze da apprezzare in assoluta tranquillità immergendoci nel mondo circostante.

Per fortuna il cinema ne parla e a volte ci sbatte in faccia ciò che rifiutiamo di ammirare da soli, e ora si riparla di Nuova Zelanda perché James Cameron l’ha riposta al centro dei prossimi 2 film sequel di Avatar.

Vacanza in Nuova Zelanda

Eppure un viaggio in Nuova Zelanda è molto di più dell’ammirazione di uno schermo cinematografico. Un paesaggio magico che già da solo giustifica la spesa del viaggio… che sempre più spesso siamo propensi ad affrontare per l’Australia snobbando invece questa terra.

Eppure di motivi per andare in Nuova Zelanda ce ne sono.
La popolazione è allegra e vivace, molto spesso si finisce in mezzo a Festival e che vengono organizzati a ripetizioni in ogni piccola città e borgo.

Qualche esempio? L’international Film Festival estivo o anche il Gisborn Food & Wine Festival che si svolge ad ottobre, l’Auckland art festival di marzo, il Festival Maori o il Psifika (un festival culinario unico).

Se poi siete alla ricerca di una vacanza attiva sappiate che quì si può fare qualsiasi sport: surf, canoa, nuoto, trekking e chi più ne ha più ne metta, perché i neozelandesi sono tra le persone più attive al mondo. Potrete anche fare golf o rugby, andare per mare ad avvistare balene, o ancora scalare un ghiacciaio o sciare.

Se tutta questa attività fisica vi ha stroncato non vi preoccupate Auckland offre bar e panchine dove sorseggiare tranquillamente una birra fresca.
Avete ancora bisogno di una scusa per organizzare le vostre vacanze in Nuova Zelanda?
Bene bere e mangiare per noi italiani dovrebbe essere un’ottima motivazione e non dubito che lo sarà anche in questo caso.
Avrete vini e birra di produzione locale a volontà ma se proprio volete assaggiare qualcosa di assolutamente unico e originale non potete non provare la L&P un incrocio strano tra limonata e Sprite, ma ancora più dolce se ci si può riuscire.

Vacanza in Nuova Zelanda

Per quanto riguarda il cibo sappiate che il cuore della cucina neozelandese è l’Agnello: come lo cucinano in Nuova Zelanda non lo cucinano in nessun’altra parte del mondo. Troverete spesso poi la Kumara, un tipo di patata che viene prodotta solo qui, e per gli amanti di meringhe e derivati, la Pavlova. Ottimi sono anche i formaggi specie quelli di pecora.

Se cercate la modernità la città di Auckland poi fa per voi. I voli internazionali in genere atterrano qui, quindi non mancherà nel vostro tour.
Auckland è una città tranquilla, ma anche moderna, ricca di pachi frequentemente animata da festival e questo naturalmente rimanendo inserita in uno stupendo contesto naturale.
La città gode di uno stupendo clima mite ed è circondata da numerose spiagge. Su tutto il panorama svetta la Sky Tower cuore del complesso del grande Casinò della città (Sky City): approfittate del velocissimo ascensore che in 40 secondi vi porterà in cima ai 328 metri, alla terrazza panoramica, per ammirare la stupenda città e la natura che la circonda.

Lascia un commento

Top